Pensare Basket

Pensare Basket 
   Chi siamo
   Dove Siamo
   Contatti
   Statuto

Le nostre iniziative 
   Archivio Iniziative
   Laboratorio di Pallacanestro
   La nostra prossima riunione

Login 
   
    
Registrati
Password dimenticata?

Ricerca 
  

Amici di Pensare Basket

 

Federazione Italiana Pallacanestro

Lega A Basket

IT Web Site

 

 

 

 


  
 A CENA CON STEFANO MICHELINI 
Se non lo conoscevi già da prima non te lo potevi aspettare uno Stefano Michelini così.
Il sempre sorridente e misurato commentatore tecnico di Rai Sport si rivela ai soci di Pensare Basket come uno spiritosissimo e brillantissimo intrattenitore.
Grazie alla sua verve, che lo porta anche ad di imitarne toni ed atteggiamenti, Stefano rende vivi e quasi presenti tanti personaggi di spicco della pallacanestro di oggi e di ieri, da lui incontrati nel corso della sua lunga carriera di allenatore e di commentatore, e questa sera ricordati.
Con lui si parla di pallacanestro giocata e si commentano partite e scelte tecniche di allenatori e giocatori, da quelle di Ettore Messina nella disgraziata e mancata qualificazioni alle Olimpiadi, a quelle recenti di Virtus e Fortitudo, squadre entrambe da lui allenate in passato.
E le analisi e le osservazioni di Michelini sono sempre puntuali e mai banali. Possono ovviamente essere non condivise, ma mai accusate di superficialità o di incompetenza.
Seguendo Stefano Michelini nella sua lunga carriera da allenatore si attraversa l’Italia in lungo e in largo, dal nord al sud, isole comprese: dall’Emilia (Budrio e Bologna, Ferrara, Modena, Rimini e Forlì) alle Marche (Montegranaro), dalla Toscana (Montecatini e Livorno) alla Campania (Battipaglia), dal Piemonte (Borgomanero) al Veneto (Venezia), dalla Sardegna (Sassari e Porto Torres) alla Sicilia (Trapani).
Michelini è stato Vice o Capo allenatore di squadre maschili e femminili, spaziando in diverse serie e, come assistente e tecnico, pure di squadre nazionali.
Con Stefano Michelini si parla ovviamente anche di televisione, di basket in TV, e non si possono non commentare con molte perplessità le scelte di Fip e Lega per “traslocare” il basket dalla RAI a SKY, dal pubblico in chiaro al privato a pagamento, così dilapidando il patrimonio di audience così faticosamente conquistato negli ultimi anni su RAI Sport.
E si fanno anche amare riflessioni sullo strapotere lombardo che condiziona ormai tutte le scelte nella nostra pallacanestro nazionale, nella federazione, nelle leghe ed anche nei commentatori TV.
Ma dove il nostro Stefano, fin qui sempre intelligente ed acuto nei suoi commenti, diventa davvero un irresistibile affabulatore è quando va sul personale, raccontando gustosissimi episodi ed incontri avuti nella sua carriera di allenatore.
Stimolato dall’amico Walter Bussolari che spesso l’accompagna, Stefano racconta di incontri ed anche scontri, avuti con proprietari, colleghi e giocatori, ma anche di calorosi ed “appassionati” incontri con tifosi e tifose (tifose non solo della squadra, ma anche mooolto interessate a Stefano!!!).
Tifosi e tifose che lo hanno sempre, o quasi, benvoluto: basti ricordare che a Sassari c’è una curva a lui dedicata.
Non una curva del Palasport, si badi, ma proprio una curva stradale. La curva dove Stefano si ruppe una quantità di ossa con il suo scooter alla vigilia di una importantissima partita che, pur bendato ed incerottato non mancò tuttavia di dirigere vittoriosamente dalla panchina, anzi dalla carrozzella, così guadagnandosi la gratitudine dei tifosi e l’intitolazione di quella famigerata curva stradale!
Anche se il basket moderno lo appassiona di meno, soprattutto quello NBA, così fisico ed individualista, che bada allo spettacolo più che al gioco, per Stefano questo sport riesce sempre a trasmette forti ed ineguagliabili emozioni. Emozioni e passioni per un’azione di gioco, per i colori di una maglia, per l’appartenenza ad una città, ad una nazione: indimenticabile e commovente resta per lui il ricordo dell’amore e della passione per la loro nazionale dei Lituani agli europei del 2011. Ma ovviamente non solo quello, nei palasport ci si sente sempre avvolti e coinvolti in passioni ed emozioni.
La passione ed il suo calore emiliano Stefano li ha fatti ben sentire ai Soci di Pensare Basket, che non scorderanno certamente questa piacevolissima serata di basket e di uomini (e donne).
Chissà se un giorno Stefano deciderà di scriverci un libro: non sarebbe sicuramente noioso!
Grazie Stefano, alla prossima.

Il Segretario, Andrea Sandonati

per visualizzare le foto della cena vai a https://www.dropbox.com/home/Cena%20con%20Stefano%20Michelini
 
News LegaBasket

Pensare Basket
Nata come iniziativa spontanea di appassionati e amanti del basket, Pensare Basket si propone come parte attiva del contesto sportivo con lo scopo, dichiarato nel proprio statuto, di perseguire “esclusive finalità di promozione del basket come fenomeno sportivo idoneo allo sviluppo fisico, morale, sociale e culturale”. Pensare Basket non ha fini di lucro ed è totalmente apolitica.

Pagine piu' visitate
   A cena con...
   Archivio Iniziative
   I nostri convegni
   Laboratorio di Pallacanestro
   Cassetta delle idee

Archivio

Copyright 2002 © IT Information technologies - All rights reserved - Powered by IT - Information Technologies - FullXml Based 
Privacy Policy